L’evento

La DON BOSCO RUNNING è una marcia non competitiva di 6 Km per i piccoli, le famiglie e per chiunque voglia fare una passeggiata in compagnia e di circa 10 Km per chi vuole cimentarsi con una prova più impegnativa. E’ giunta ormai all’ottava edizione e si avvia ormai a diventare un appuntamento tradizionale del calendario.

Scuola Don BoscoLa marcia ha una sua “dimensione sportiva”, ma è anche una delle iniziative con la quale la Scuola Don Bosco di Paderno Dugnano vuole incentivare momenti di gioia e di incontro sul “territorio” adatti a famiglie e non solo. Nelle intenzioni degli organizzatori la manifestazione vuole anche essere uno strumento di solidarietà attraverso un aiuto concreto al prossimo in difficoltà.

aiuto5,00 euro il contributo di partecipazione (gratis per i bambini fino a 6 anni)

La Don Bosco Running si caratterizza anche per il suo scopo benefico. Parte dell’incasso andrà a sostenere i seguenti progetti:

  • Pontificio Missioni Estere – Centro Missionario PIME.

  • Cooperativa Sociale EMMAUS – Onlus Di Paderno Dugnano.

Nelle edizioni passate abbiamo aiutato:

  • Case delle Figlie di Maria Ausiliatrice di Port-au-Prince Emergenza Haiti.

    • I ragazzi di Zway in Etiopia, per l’acquisto di libri di testo per la scuola.

      • I ragazzi di strada di Addis Abeba (progetto “The Bosco Children”).

      crocerossagor1L’organizzazione della corsa è seguita da un gruppo di genitori della scuola, suddivisi in commissioni, che curano e gestiscono ogni aspetto dell’iniziativa.

      Lungo il percorso sono garantiti, oltre alle pattuglie della Polizia Municipale, punti di controllo e di sicurezza, gestiti dagli organizzatori coadiuvati dal GOR e dall’Associazione Nazionale Carabinieri.

      L’evento è assicurato tramite Vittoria Assicurazioni e viene garantita assistenza medica curata da C.R.I. con la presenza di ambulanze e operatori attrezzati in bicicletta che seguono le due batterie

      Don Bosco Running dove si corre

      Già dall’edizione 2010, è stato migliorato il percorso privilegiando gli attraversamenti dei parchi cittadini e consorziali e sfruttando le piste ciclopedonali con il fine di educare al rispetto dell’ambiente attraverso la scoperta e la conoscenza del “territorio“.

      Il percorso tocca diversi punti del Parco del Grugnotorto-Villoresi con l’attraversamento del Parco Lago Nord e sfrutta nuove e vecchie piste ciclopedonali di Paderno Dugnano. Consente inoltre di ammirare da vicino alcune ville storiche di Paderno Dugnano tra cui Villa Rotondi, Villa Dugnani, Villa Uboldi-Orombelli e Villa Gargantini.

      Chi corre la 10 Km percorre anche lo splendido viale alberato di Villa Bagatti-Valsecchi, alla cui destra si estende la nascente Oasi dei Gelsi, e costeggia tratti, ormai riconvertiti ad oasi naturalistiche, del Canale Villoresi e del fiume Seveso, su cui si affaccia anche il Parco Borghetto.

      I patrocini

      A conferma dell’importanza e della rilevanza dell’iniziativa è stato richiesto il Patrocinio al Comune di Paderno Dugnano, al Comune di Cusano Milanino, al Comune di Cinisello Balsamo e al Comune di Varedo. Continua…

      Le iscrizioni

      Prevendita pettorali, a partire dal 18 aprile durante gli orari di apertura al pubblico presso i seguenti punti vendita: continua…

      I percorsi

      Dall’edizione 2010, è stato migliorato il percorso previlegiando gli attraversamenti dei parchi cittadini e consorziali e sfruttando le piste ciclopedonabili con il fine di educare al rispetto dell’ambiente attraverso la scoperta e la conoscenza del “territorio”.

      continua…

      Il programma

      Domenica 15 maggio ore 09:00, Scuola Don Bosco Paderno Dugnano.

      Ritrovo ore 8.00 presso la scuola Don Bosco sita in Via Grandi 24 – Paderno Dugnano
      Premi ed estrazioni ore 11.30
      Fine evento ore 12.30 circa.

      Vendita pettorali anche il giorno della gara, dalle ore 07:00 alle ore 08:30.

      continua…

      • Cari ragazzi e genitori della Scuola Don Bosco, mi chiamo Elisabetta Preziosa, soprannominata "Betta". Sono una ginnasta della nazionale di artistica femminile. Ritaglio qualche minuto del mio tempo per questo breve scritto. Spero che la mia presenza virtuale vi stimoli a vivere con impegno e gioia questo momento che per voi dev’essere prima di tutto una festa. Vi auguro ogni soddisfazione nella vita e nello sport come quelle che hanno coronato i miei sacrifici. E come si dice nel nostro ambiente: GAMBA, ragazzi! Con tanto affetto Elisabetta Preziosa Squadra olimpica di ginnastica artistica femminile - XXX olimpiade 2012.
        elisabetta_p
        Elisabetta Preziosa
      • Carissimi ragazzi, vi auguro un grande successo per la 6 edizione della marcia non competitiva della Scuola Don Bosco di Paderno Dugnano, dovete essere in tantissimi. Avrei voluto essere li con voi a correre, anche per il lodevole scopo di solidarieta', purtroppo sono impegnato per le ultime gare della Coppa del Mondo. Mi raccomando ragazzi, la cosa più importante e' che dovete divertirvi. Lo sport e' impegno e sacrificio, ma se ci si diverte a farlo tutto diventa più semplice e la fatica non si sente. Non ponete limiti ai vostri sogni e alle vostre ambizioni, impegno, passione, gioia e divertimento sono le parole chiave del successo. Vi auguro di cuore che la vostra sia una giornata da ricordare, cosi come sono state le mie Olimpiadi. Christof Innerhofer
        Christof Innerhofer
        Christof Innerhofer
      • Cari ragazzi, sono nato in un maso in montagna, e fin da piccolo io e mio fratello ci svegliavamo all'alba per aiutare nostro padre a mungere le mucche. Poi prendevamo le nostre slitte e scendevamo a scuola lungo le strade ghiacciate nei lunghi inverni di montagna. La mia famiglia mi ha insegnato l'amore, l'impegno e il valore del sacrificio. Lo sport mi ha insegnato a mettere tutto in pratica. E soprattutto attraverso lo sport mi è tornato indietro tutto: passione, amicizie, soddisfazioni, momenti straordinari e la possibilità di visitare i più bei posti del mondo. Spero che tutti i giovani comprendano il valore dell'istruzione prima e l'importanza di una sana passione sportiva. Dobbiamo tenere sempre allenati la mente e il corpo e questa armonia di benessere è la vera ricetta della felicità. Un abbraccio sincero a tutti. Armin Zoeggeler.
        ARMIN ZOGGELER
        ARMIN ZÖGGELER
      • "Mi complimento con la Scuola Cattolica Don Bosco per questa iniziativa che attraverso lo sport avvicina tante persone a trascorrere una giornata gioiosa e serena aiutando in maniera concreta famiglie bisognose che necessitano l'aiuto di tutti gli iscritti alla gara non competitiva.Un grande in bocca al lupo a tutti e buon divertimento un salutone Igor". Igor Cassina 14 Aprile 2011.
        igor cassina
        Igor Cassina
      • "Vorrei, con queste poche parole, dare una spinta virtuale a tutti quelli che si sono impegnati ad organizzare la vostra manifestazione, sperando che i partecipanti siano davvero tanti ricordando anche il fatto che l'iscrizione ha un fine umanitario. Un saluto soprattutto ai giovani atleti della donboscorunning sperando che si possano divertire ed avvicinarsi all'atletica in modo continuativo. Un abbraccio, Stefano Baldini." 9 marzo 2010.
        Stefano_Baldini
        Stefano Baldini
      • ...Ciao a tutti e complimenti per la bellissima iniziativa, che riesce in un'unica attività a coniugare sport, divertimento e solidarietà. Con l'impegno e la forza di volontà, nello sport come nella vita, si riescono a raggiungere obiettivi davvero grandi, e questa è un'ottima occasione per mettersi alla prova dando il meglio di sé. Spero che saranno in molti a partecipare, visto anche l'impegno sociale di questa manifestazione. In bocca al lupo a tutti e buona corsa!" Cari saluti Tania. Tania Cagnotto, atleta plurimedagliata, la prima donna italiana ad aver conquistato una medaglia mondiale nei tuffi. appartenente al club olimpico londra 2012.
        tania-cagnotto
        Tania Cagnotto
      • ...Ragazzi, pronti per correre? Vi siete preparati? Il risultato è sempre conseguenza di tutto quello che c’è prima, dare il meglio di se in tutto il percorso per arrivare vi farà coronare qualsiasi sogno! Se poi nel vostro cammino c’è la possibilità come oggi di aiutare gli altri, beh la fatica peserà meno e vi lascerà dentro qualcosa che vi farà crescere non solo da sportivi e sognatori, ma da uomini migliori. Sarò con voi in ogni metro a spingervi verso il traguardo di questa corsa e ogni traguardo della vostra vita. Buona fortuna." Daniele Molmenti, campione olimpico ai Giochi della XXX Olimpiade ORO nella prova del K1 slalom.
        daniele_malmenti
        Daniele Molmenti
      • ... molto volentieri mi faccio promotrice per queste bellissime ed importanti iniziative che si occupono dello sport come veicolatore sociale. Lo sport inteso come formatore del carattere di un giovane, che migliorandosi a perseguire un obiettivo di miglioramento nel suo gesto sportivo, garantirà una uguale determinazione nella vita stessa al fine di raggiungere un risultato che lo porterò ad essere anche un grande uomo. Una locuzione latina dice -mens sane in corpore sano- di fatto un tenore di vito idoneo, una corretta alimentazione ed una buona dose di attività sportiva fanno si che l'energia del corpo sia alla pari di quella della "mente". Un grande "In bocca al lupo" agli organizzatori, promotori di una iniziativa importante, ed a tutti i partecipanti. Saluti e di nuovo "in bocca al lupo". Anna Incerti bronzo agli europei di barcellona del 2010 (maratona) e appartenente al club olimpico Londra 2012.
        anna_incerti
        Anna Incerti